Salone "Alberto Bianco" a Valdieri

Intitolazione della sala conferenze del Parco

Alberto Bianco (a sinistra) con Nuto Revelli a Valdieri | Foto Agosti - APAM.

Domenica 15 settembre, alle 17,30 a "Villa Bianco", sede delle Aree Protette delle Alpi Marittime (ente che gestisce due parchi e otto riserve naturali) a Valdieri, il salone conferenze sarà intitolato ad Alberto Bianco. Un omaggio al partigiano di Giustizia e Libertà a Madonna del Colletto e in val Grana col fratello Dante Livio, Duccio Galimberti e Nuto Revelli, poi dirigente Olivetti, componente del Museo del Risorgimento di Torino, promotore e primo presidente (dal 1983 al ’95) del Parco dell’Argentera, morto nel 1997.

Nell’occasione, si inaugurerà anche il nuovo ingresso per disabili. Alla cerimonia, con l’accompagnamento musicale di Giorgio Signorile, sono previsti gli interventi del sindaco, Giacomo Gaiotti, del presidente dell’Aree protette Alpi Marittime Paolo Salsotto, dell’ex direttrice del Parco dell’Argentera e del Parco delle Marittime, Patrizia Rossi, e di Gigi Garelli, direttore dell’Istituto storico della Resistenza di Cuneo, di cui Bianco fu a lungo vicepresidente. Le iniziative sono nell’ambito della 21ª edizione di Attraverso la Memoria.


Pubblicata il 12/09/2019