Centri di visita e giardini

Le strutture delle Aree Protette Alpi Marittime

Centro visita Terme di Valdieri

Punto informazione per il pubblico ospita una mostra permanente sulle aree protette della Valle Gesso, un park shop ed esposizioni temporanee.

Giardino botanico Valderia

Il giardino botanico che ospita circa 500 specie distribuite in quattordici ambienti, rappresentativi dei principali ecosistemi delle Alpi Marittime.

Museo della Civiltà della segale

Museo della Civiltà della Segale: non un museo sui cereali, ma un contenitore di storie e di tradizioni che trovano nella segale il loro denominatore comune.

Centro visita Vernante

Un punto informazione delle Aree Protette Alpi Marittime, un Park shop, una sala mostre e sede della proloco di Vernante.

Centro faunistico Uomini e Lupi

Un percorso museale multimediale dedicato al lupo e un'area faunistica. La struttura è anche punto informazione del Parco ed ospita un Park shop.

Centro visita Uomini e Lupi

Il Centro ospita nei suoi locali l'ufficio Iat, un park shop e un locale per mostre temporanee.

Mostra fotografica Michele Pellegrino

300 immagini in bianco e nero del noto fotografo chiusano che rappresentano la montagna dalle Marittime al Monte Bianco, paesaggi, architettura e gente delle Alpi del Sud.

Stazioni botaniche alpine

Ai piedi del Marguareis sorgono le stazioni botaniche alpine Clarence Bicknell e Danilo Re: riserve biologiche per la conservazione degli habitat e la collezione di specie rare in alta quota.

Giardino fitoalimurgico

Un orto un po' speciale! Né cavoli, né pomodori, ma soltanto erbe spontanee prelibate e piene di proprietà, da portare in tavola.

Foresteria dell'Oasi

Ospitalità, ristorazione e informazioni nel cuore della Riserva naturale Crava Morozzo.

Centro visita Ciciu del Villar

Nella Riserva dei Ciciu del Villar un centro visita e due casotti lungo il percorso naturalistico illustrano le peculiarità dell'area protetta.

Taverna delle Grotte

Taverna, emporio e punto di informazione del Parco delle Alpi Marittime in Valle Stura di Demonte.