Lavori sui sentieri in Valle Pesio

Chiuso il percorso Canavere-Gias degli Arpi

Un tratto del sentiero per il rif. Garelli. Foto G. Bernardi.

Lavori in corso sull’ex militare 194 che dal Pian delle Gorre (Valle Pesio) sale al Passo del Duca. Gli escursionisti dal lunedì al venerdì, sino a ultimazione delle operazioni di manutenzione dell’itinerario, per motivi di sicurezza non potranno seguire il percorso Canavere-Gias Fontana-Gias degli Arpi.

Sul posto sono stati sistemati i cartelli che avvisano gli utenti del pericolo di caduta materiale dall’alto dovuto ai movimenti terra.

Il Passo del Duca si può raggiungere seguendo l’itinerario che risale il Vallone del Saut (H1 e H10B). I lavori non interferiscono con il tratto di sentiero che sale all’area faunistica dove i visitatori possono osservare i cervi.

L’intervento di recupero dello storico tracciato è a cura della squadra della Valle Pesio degli operai forestali dell’Assessorato alla Montagna della Regione Piemonte in collaborazione con le Aree Protette Alpi Marittime.

Gli stessi soggetti hanno operato anche sul sentiero che raggiunge il rifugio Garelli.
Dopo una prima sistemazione eseguita negli anni scorsi sul primo tratto del percorso da parte della squadra forestale, nell’estate 2018, l’Ente Aree Protette Alpi Marittime è intervenuto sulla parte più in alto, ampliandone la sede calpestabile e realizzando opere di regimazione delle acque.
Il recupero dell’itinerario che dà accesso al rifugio del Cai di Mondovì, alle stazioni botaniche alpine del Marguareis ed è inserito nel frequentatissimo “Giro del Marguareis” è stato realizzato con risorse messe a disposizione dal progetto "Outdoor dalle Marittime alle Langhe”, operazione 7.5.1 del Piano di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020.


Valdieri, 5 settembre 2018


Pubblicata il 05/09/2018