Monitoraggio dei danni ai boschi con il drone

Parco e Protezione civile di Cuneo

Il Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Cuneo, a fronte degli importanti eventi naturali, che hanno causato notevoli danni ai boschi del Parco naturale del Marguareis, in accordo con l’Ente di gestione delle Aree Protette Alpi Marittime, ha eseguito diverse ricognizioni con i droni in Alta Valle Pesio. Le operazioni che sono state svolte dal responsabile della squadra droni del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile, Massimo Perotti.
Le immagini raccolte hanno permesso, di effettuare una prima verifica dei danni boschivi attraverso il monitoraggio del territorio dall'alto, creando una mappatura storica del patrimonio del Parco, senza precedenti.

Il Presidente Roberto Gagna dichiara: “Sono molto soddisfatto dell'esito delle operazioni e contento del contributo fornito al Parco, utile anche per un prossimo futuro".
Paolo Salsotto, presidente delle Aree Protette Alpi Marittime: “Ringrazio il Coordinamento per la collaborazione, sottolineando che anche in questa occasione si è attuata una positiva sinergia tra i Volontari e il nostro Parco. Purtroppo i danni ai boschi sono stati rilevanti e per la loro esatta quantificazione il sorvolo con i droni si è rivelato utilissimo”.


Pubblicata il 22/11/2018