Il sentiero di Camilla

Nuovi percorsi

Il pannello panoramico all'arrivo del Sentiero di Camilla | L. Lucchino.

A Entracque c'è un nuovo sentiero. È dedicato a Camilla Bessone, giovanissima che con Samuele, Elia, Nicolò e Marco, l'11 agosto scorso, ha perso la vita per una tragica fatalità a Castelmagno.
La disgrazia ha toccato il cuore di molte persone, tra cui quelli dei ragazzi della Squadra degli operai forestali 098 della Regione Piemonte, che in quei giorni stavano ultimando la costruzione di un nuovo sentiero a Entracque per migliorare la discesa dall'arrivo della via ferrata del Funs, intitolata a Ico Quaranta.

Chi di loro conosceva la ragazza cuneese ha riconosciuto, in questo posto magico, qualcosa che assomigliava alla sua personalità e alle sue passioni e, in accordo con la famiglia e con il Comune di Entracque ha scelto di "battezzarlo" come "Sentiero di Camilla".
Si tratta di un itinerario (570 m di dislivello) molto piacevole che si sviluppa tra faggete e ampi spazi panoramici con partenza da borgata Colletta sottana di Entracque (Il sentiero si stacca dal ponte sulla strada per tetti Violin).

Il nuovo tracciato è interamente segnalato e accoglie gli escursionisti con un pannello panoramico sulle principali cime del Parco delle Alpi Marittime.

Scrive la famiglia: "Un ringraziamento va al Comune di Entracque. Si sono dimostrati subito tutti entusiasti all’idea di ricordare Camilla nella loro Valle. Grazie di cuore allo Sci Club Alpi Marittime che ha contribuito con affetto. Grazie soprattutto agli operatori forestali della squadra 098 della Regione Piemonte, che hanno fatto i lavori mettendoci il loro cuore oltre alle competenze. Così nasce questa meraviglia! Non è possibile fare una inaugurazione ufficiale purtroppo. Sarebbe stato bello farlo scoprire a tutti quelli che avrebbero voluto salire in questi giorni autunnali dai colori magici. Appena sarà possibile andare a camminare sul Sentiero di Camilla, sarebbe bello ricordarsi il suo impegno per il rispetto della natura e l’amore per le cose belle che le montagne ci regalano".

Sulla bacheca d'inizio sentiero un codice QR che manda al sito dedicato a Camilla dove si trovano le notizie delle iniziative nate in suo ricordo.


Pubblicata il 10/11/2020
Condividi su