A dorso di mulo

Proiezione

Muli al Morelli durante uno dei rifornimenti al rifugio | E. Gagliano

Sabato 18 gennaio, alle ore 21, presso la sede del Parco (Valdieri, piazza regina Elena 30), sarà presentato il cortometraggio realizzato nell’ambito del concorso “Il clima cambia, cambiamo anche noi!” promosso dalle Aree protette Alpi Marittime con il cofinanziamento progetto Alcotra CClimaTT (Cambiamenti climatici nel territorio transfrontalieri).
Il filmato (30 min.) è a cura della videomaker Elena Gagliano da un’idea di Paolo Giraudo, gestore del rifugio Morelli-Buzzi (Valle Gesso) e del fratello Marco risultati tra i vincitori del concorso del Parco.


Le immagini documentano l’esperimento pilota condotto nell’estate 2019 nell’ambito del quale i trasporti al rifugio sono stati fatti con i muli in alternativa al più inquinante e impattante elicottero.
L’iniziativa si è rivelata particolarmente efficace per sensibilizzare il pubblico sui cambiamenti climatici e ha contribuito a migliorare la gestione e i servizi offerti ai 2350 metri della struttura distante circa tre ore di cammino dall’ultimo parcheggio.
Al termine confronto sui temi del filmato: cambiamenti climatici, azioni, rapporto uomo-natura.


Pubblicata il 08/01/2020