Toponimi dell'Alta Valle Gesso

Quaderni delle Marittime

Jaç d’ Mèrcoa - Giàs di Merqua (Vallone della Meris) | Marco Contarino

Sabato 15 febbraio alle ore 21, presso la Sala conferenze "Aberto Bianco" (piazza Regina Elena 30, Valdieri), sarà presentato "Toponimi dell'Alta Valle Gesso", il nuovo volume della collana Quaderni delle Marittime dedicato ai nomi e alle storie che identificano e caratterizzano luoghi, valloni e montagne della Valle Gesso.

Un'opera a cura del guardiaparco Mauro Rabbia, realizzata con il supporto del personale delle Aree Protette Alpi Marittime, la collaborazione della Chambra d’Òc (sportello linguistico L. 482/99, Comune capo fila Vernante) e il prezioso aiuto della popolazione locale.
Il Quaderno presenta circa 350 toponimi di luogo del'alta Valle Gesso, comuni di Valdieri ed Entracque, strutturati come in questo esempio:

185 Merqua (Giàs di), 1800 m
Jaç d’ Mèrcoa

Fino alla fine degli anni 1960 era un ricco pascolo per le vacche che producevano un formaggio di particolare pregio. A questa mandria si aggiungeva un gregge. Prima della seconda guerra giungevano qui da Sant’Anna più uomini per falciare parte di questa praterie. Oggi c’è un gregge guidato da un pastore che può contare su di un rifugio dignitoso, mentre il pascolo va degradandosi e alle erbe appetitose vanno sostituendosi ginepri e rododendri.
Tratto da "Toponimi dell'Alta Valle Gesso • A cura di Mauro Rabbia"



Dove? Valdieri, Sala conferenze "Aberto Bianco", piazza Regina Elena 30.
Quando? Sabato 15 febbraio, ore 21.
ATTENZIONE! La partecipazione all'appuntamento è gratuita ma, a causa del numero limitato di posti a disposizione, è necessario confermare la propria partecipazione su Eventbrite oppure Facebook!
In caso di esaurimento posti, non potrà essere garantito l'ingresso alle persone sprovviste di biglietto.


Pubblicata il 20/01/2020