Archeologia da vivere nel Parco della Roccarina

Turismo e cultura

Parco archeologico Roccarina - G. Bernardi.

Sabato 23 maggio un pomeriggio di archeologia da vivere nel rinnovato parco della Roccarina, a Chiusa di Pesio.
Un evento in occasione della Festa europea dei parchi - che celebra l'istituzione della prima area protetta del vecchio continente - che permette a famiglie e appassionati di riscoprire la storia delle comunità umane vissute in valle Pesio migliaia di anni fa. Una storia osservata e raccontata direttamente durante un’escursione guidata, che unisce la parte archeologica all’ambiente circostante. Il rapporto uomo-ambiente all’interno del bosco acquista così profondità storica attraverso le ricostruzioni a scala reale di capanne, granai e luoghi destinati alle sepolture, immersi nella vegetazione, dilatando il tempo e lo spazio, ripercorrendo azioni lontane ma ancora attuali.

Ritrovo: ore 14.30, sede Parco naturale Marguareis, via Sant’Anna 34 - Chiusa di Pesio.
Costo: attività e ingressi sono gratuiti. Per partecipare alle attività è indispensabile la prenotazione (posti limitati) entro il giorno precedente al tel. 392 1515228.
In pratica: abbigliamento comodo e calzature sportive (scarponcini, scarpe da trekking...)

L'evento proposto è gratuito grazie al cofinanziato dai Fondi Europei di Sviluppo Regionale (FESR) Programma di Cooperazione INTERREG V-A Italia – Francia 2014 -2020 ALCOTRA Progetto Tra[ce]s Trasmettere la Ricerca Archeologica nelle Alpi del Sud.


Pubblicata il 11/03/2020
Condividi su