Deroga al rispetto del silenzio selvicoltura per gli interventi selvicolturali in ZPS: online il modulo per l'assenso del Parco

Selvicoltura

Faggeta | G.Bernardi.

L'Ente Aree protette Alpi Marittime (soggetto gestore dei Parchi Alpi Marittime e Marguareis, otto Riserve naturali e di aree di Rete natura 2000 della Provincia di Cuneo) mette a disposizione degli interessati al completamento degli interventi selvicolturali sospesi dalla Regione Piemonte (clicca qui per maggiori informazioni) ai fini del contenimento della pandemia COVID19 un modello di richiesta dell’assenso allo svolgimento dei lavori di taglio e/o esbosco necessari per chiudere il cantiere nelle aree ZPS.

Nel modello vanno riportati i dati utili all’effettuazione delle verifiche in ufficio, svolte dal personale dello Sportello forestale, e all’organizzazione dei sopralluoghi in bosco del personale di vigilanza.
In caso di esito favorevole, cioè a seguito dell’accertamento dell’assenza di fenomeni di nidificazione, l'Ente Parco esprimerà formalmente il suo assenso; in caso contrario pronuncerà il diniego.


Pubblicata il 11/05/2020
Condividi su