Ricominciano le emozioni del Centro Uomini e Lupi di Entracque

Turismo e cultura

Il lupo | arch.APAM

Domenica 24 maggio riapre il Centro Uomini e Lupi a Entracque.

Dopo oltre due mesi di pausa per l’emergenza epidemiologica ricominciano le visite nell’unica struttura museale d’Italia interamente dedicata al lupo, allestita con scenografie coinvolgenti e che propongono al pubblico informazioni in forma multimediale ed emozionale. Una visita-esperienza intensa, arricchente, non solo per conoscere il lupo e la sua storia ma il rapporto tra “lui” e l’uomo.

Il Centro Uomini e Lupi è composto di due sezioni. Una è in piazza Giustizia e Libertà, l’altra è in località Casermette e a collegarle, per chi vuole evitare spostamenti in auto, c’è un percorso ciclopedonale “Sulle tracce del lupo” di 2,5 km e attrezzato con pannelli. Il biglietto d’ingresso è unico (10 euro intero; 8 euro ridotto) con la possibilità di scaglionare le due visite entro il 31 dicembre 2021.
Nella prima sezione in centro paese (piazza Giustizia e Libertà) in cinque sale si attraversa il mondo della fantasia, delle favole, leggende, miti legati al lupo e al suo rapporto con l’uomo. Nella struttura di località Casermette, altri cinque allestimenti, raccontano il lupo dal punto di vista del ricercatore e del naturalista, il suo ritorno naturale sulle Alpi dall’Appennino. E dopo aver scoperto “tutto” sul predatore si sale su una torretta di osservazione di tre piani affacciata sull’area faunistica in cui vivono otto lupi, recuperati in natura a causa di incidenti o cattive condizioni di salute.

La riapertura avviene con ingresso del pubblico contingentato e con le modalità previste per la prevenzione della trasmissione del Covid19. Obbligatori per tutti la mascherina indossata, il rispetto delle distanze tra i visitatori, delle segnalazioni dei percorsi di visita e delle indicazioni degli addetti.

In entrambe le sezioni di visita entreranno due famiglie alla volta per un numero totale di otto persone. Per evitare inutili attese è preferibile la prenotazione degli orari di visita cadenzati: per il Centro faunistico in località Casermette, ogni 20 minuti dalle ore 10.15 alle ore 16.55; per il Centro con accesso da piazza Giustizia e Libertà si entra ogni 35 minuti, dalle ore 10.10 alle 11.55, e dalle 15.10 alle 16.55.

Su prenotazione, il personale della cooperativa Montagne del Mare, cui l’Ente Aree Protette Alpi Marittime ha affidato la gestione della struttura, effettua delle visite guidate ad una zona del Centro chiusa al pubblico per approfondire le conoscenze sulla specie. La proposta è fruibile sia singolarmente (costo 10 euro) sia in abbinamento all’ingresso alle due sezioni del Centro (15 euro).

Apriranno anche i park shop nei quali la clientela potrà toccare o guardare i prodotti solo indossando guanti igienizzati.
Garantito anche il servizio di caffetteria e di piccola ristorazione (panini e focacce con farciture di formaggi e salumi locali) con esclusivo servizio ai tavoli o con possibilità di asporto su prenotazione in orari concordati.

Il calendario delle prossime aperture:
Centro faunistico Uomini e Lupi (loc. Casermette) sabato 30, domenica 31 maggio, lunedì 1, martedì 2 domenica 7 giugno con orario 10-18 (ultimo ingresso 16.55).
Centro visita Uomini e Lupi (piazza Giustizia e Libertà) sabato 30, domenica 31 maggio, lunedì 1, martedì 2 domenica 7 giugno con orario 10-13 (ultimo ingresso 11.55) e 15-18 (ultimo ingresso 16.55).

Per tutti gli orari dell’anno: Centro Uomini e Lupi

Informazioni e prenotazioni: Tel. 0171 978616 - 0171 976850 - centrovisita@centrouominielupi.it


Pubblicata il 21/05/2020
Condividi su