Tutti pazzi per la geologia!

Escursioni guidate

Campi solcati nel Marguareis | R. Pockaj

Nel ricco programma di escursioni e attività dell'estate 2020 promosse dalle Aree Protette Alpi Marittime, otto camminate sono unite dal filo rosso della geologia. Una materia complessa e particolarmente ricca nelle Alpi sudoccidentali che diventerà, invece accessibile a tutti grazie alla mediazione di Stefano Melchio, laureato in Scienze Geologiche Applicate, e accompagnatore naturalistico.
Dalle Marguareis alle Marittime attraverso formazioni geologiche, fenomeni erosivi, chimici e di superficie, eventi franosi e dissesti: aspetti invisibili ai più, ma che l'occhio attento del geologo farà scoprire e illustrandone la genesi e l'evoluzione.

Il 17 luglio è in programma una “classica” della Valle Pesio: la salita del Vallone del Marguareis. Una gita piuttosto impegnativa (900 m di dislivello) per osservare le pareti dolomitiche del Massiccio del Marguareis, morene glaciali e molto altro.

Il 22 luglio sarà la volta di Roaschia: si partirà da Tetti Bandito per il trekking delle cave; una camminata avventurosa ma non difficile, fra boschi e pareti rocciose, alle scoperta delle grandi cave di calcare e di curiosità geologiche di questo angolo di Valle Gesso.

Il 24 luglio si andrà a scoprire il Vallone della Meris, sopra Sant'Anna di Valdieri, camminando nel vero e proprio cuore metamorfico del Massiccio dell’Argentera. Una salita quasi mai ripida ma con un lungo sviluppo verso il lago Sottano della Sella.

Il 29 luglio da Vernante è in calendario un trekking adatto a tutti sui sentieri della prima parte della via dei Téit (sentiero che collega antiche borgate), con discesa nel vallone Secco.

Il 5 agosto la meta è il Monte Ciotto Mien con partenza da Palanfrè: un bellissimo trekking fra boschi di faggio, laghi glaciali e vette aguzze: durante la salita, si compie un viaggio indietro nel tempo di milioni di anni.

Il 12 agosto si camminerà alla scoperta della parte alta della Via dei Téit, un itinerario che completa quello del del 22 luglio per scoprire ulteriori curiosità e angoli nascosti del vallone di Palanfrè.

Il 19 agosto si ritornerà in Valle Pesio ed andremo a studiare da vicino le origini del Pis del Pesio, andando a scoprire anche altre cascate non meno suggestive.

Il programma delle escursioni geologiche si chiude il 26 agosto in Alta Valle Ellero con la salita al Lago dei Biecai, attraversando antichissime rocce vulcaniche prealpine fino ai paesaggi lunari del Biecai.

Il 27 agosto, alle ore 21, presso la Sala Incontri del Parco del Marguareis a Chiusa Pesio, in Via Sant'Anna, 34 si svolgerà una serata divulgativa finale dal titolo "La storia geologica delle Alpi Marittime: un viaggio alla scoperta di un patrimonio mondiale" che chiuderà anche la serie 2020 dei Giovedì del Parco (per tutti gli altri appuntamenti in programma consulta la sezione eventi del sito www.areeprotettealpimarittime.it).

Oltre all'obbligo di un equipaggiamento adatto ai trekking in montagna (scarponi o scarponcini, zaino, giacca a vento, acqua, pranzo al sacco) è indispensabile per ciascuna escursioni ed anche per la serata finale la prenotazione per il numero limitato di posti (10 partecipanti per ciascuna escursione e 60 posti per la serata) entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell'attività, telefonando allo 0171 978616 - 0171 976850, oppure inviando una mail a centrovisita@centrouominielupi.it.

Il costo di ogni escursione è di 5 euro a persona.


Pubblicata il 16/07/2020
Condividi su