Nel Parco due punti di ricarica ebike in quota

Partenariato pubblico-privato

I vertici Intese con il direttore e i consiglieri dell'Ente Aree protette Alpi Marittime.

Nata una collaborazione tra l’Ente Aree protette Alpi Marittime e l’azienda Intese di Mogliano Veneto nella provincia di Treviso.
Giovedì 23 luglio, i vertici dell’impresa specializzata in costruzioni metalliche e nell’allestimento di punti di noleggio di bike hanno incontrato nella sede del Parco del Marguareis, a Chiusa di Pesio, i consiglieri Armando Erbì e Federico Lemut insieme al direttore Giuseppe Canavese.

Intese srl si resa disponibile a valutare di collaborare con l’Ente Aree protette Alpi Marittime fornendo pannelli solari con due rispettivi punti di ricarica di e-bike (gias dell’Ortica valli Pesio e Tanaro) sull’itinerario “La ciclovia del Duca” che collega l’Alta via del Sale (Limone-Monesi) con la Valle Pesio e nel vallone del Sabbione, in Valle Gesso.
L’istallazione degli impianti, se il progetto andrà a buon fine, avrà un uso promiscuo a servizio dei ciclisti e dei titolari delle alpi pascolive rappresentando un’inedita azione di partenariato tra pubblico e privato che va a favore del turismo e delle attività agricole e pastorali.


Pubblicata il 23/07/2020
Condividi su