Valorizzazione della Riserva Grotte del Bandito

Territorio

La nuova sistemazione dell'area delle Grotte del Bandito | G. Bernardi.

Le Aree Protette Alpi Marittime, la scorsa settimana, hanno ultimato un intervento di riqualificazione all'interno della Riserva naturale Grotte del Bandito (Comune di Roaschia).
La ditta incaricata, L'arbou Furqu di Roccavione, ha sistemato le scarpate all'ingresso delle grotte, realizzato scale e recinzioni in castagno e, infine, ha diradato la vegetazione.
L'intervento eseguito dall'Ente dà luce e valorizza l'area delle grotte, importante sito paleontologico, archeologico e naturalistico.

I lavori sono stati realizzati con il cofinanzamento del progetto europeo Alcotra Tra[ce]s - Trasmettere ricerca archeologia nelle Alpi del Sud.


Pubblicata il 08/10/2020
Condividi su