Non di soli fiori… incontro a Ormea

Convenzione tra Aree Protette Alpi Marittime e Scuola forestale

Venerdì 19 ottobre, alle ore 16, la Scuola forestale di Ormea e le Aree Protette Alpi Marittime rinsalderanno la loro collaborazione con la firma di una convenzione.
Le due istituzioni formalizzeranno l’impegno a lavorare insieme nel campo della formazione, della didattica, dell’educazione allo sviluppo sostenibile, dell’approfondimento delle tematiche ambientali e naturalistiche. Nell’ambito del documento è prevista anche la concessione all’area protetta di spazi dell’Istituto per lo svolgimento di attività lavorative.

Dopo la sottoscrizione dell’accordo prenderà avvio Non di soli fiori…, programma di eventi che coinvolge oltre il Parco, la Scuola e il Comune di Ormea anche le principali associazioni e gruppi locali: il Cai di Ormea, Ulmeta, Slow food Monregalese - Cebano Alta Val Tanaro e Pesio.

I primi due appuntamenti del pomeriggio si svolgono nell’ambito delle iniziative di comunicazione del Progetto europeo Alcotra Jardinalp.
Inizia il botanico Ivan Pace con la presentazione del libro edito dalle Aree Protette Alpi Marittime Fiori delle Alpi Liguri e Marittime*+ e prosegue il collega Bruno Gallino con Erbe e fiori rari della Val Tanaro** con in appendice l’illustrazione del progetto “Orti e piante progenitrici”.

A seguire il Rotary Club di Mondovì presenterà la tradizionale iniziativa a favore dei migliori studenti della Scuola forestale che per l’anno 2017/18 ha premiato con borse di studio sei studenti.

A chiudere gli interventi Giovanni Teneggi, Paola Colombo e Elena Cuniberti con ”La volpe e il mirtillo” e le prospettive future della cooperativa di comunità.
Al temine del pomeriggio: Cena d’autunno a base di prodotti del territorio.


Pubblicata il 11/10/2018