Nuovi specchi d’acqua alle Selle di Carnino

Cautela per gli alpinisti impegnati nelle uscite nel Vallone dei Maestri

Nuovi specchi d’acqua Vallone dei Maestri, in alta Valle Tanaro, per il miglioramento della biodiversità. In prossimità delle Selle di Carnino 1912 m, il Centro per la Biodiversità Vegetale dell'Ente delle Aree protette Alpi Marittime, ha recentemente realizzato degli interventi di miglioramento e di recupero della torbiera e delle sorgenti del Colle dei Signori.
Lavori che sono stati fatti nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Piemonte 2014-2020 – Misura 4.4.3 “Salvaguardia ripristino e miglioramento della biodiversità", finanziato dall'Unione Europea.

Il recupero ambientale ha comportato un ampliamento della superficie della torbiera e anche la realizzazione di piccoli specchi d'acqua che in certi punti possono superare i due metri di profondità. Questi ultimi, con la presenza di neve, possono essere un pericolo per gli escursionisti e gli sci alpinisti diretti al rifugio Don Barbera o al Marguareis.
Si invitano pertanto i frequentatori del Vallone dei Maestri a seguire il tracciato del sentiero, evitando di attraversare il piano in cui si trovano le torbiere.


Pubblicata il 05/11/2018