Distrutti dal vento centinaia di alberi nel Marguareis

Centinaia di alberi rovesciati, spezzati e danneggiati dal fortissimo vento che, nella notte tra il 29 e il 30 ottobre, ha colpito i boschi del Parco naturale Marguareis, in Valle Pesio.
In questi giorni, il personale dell’area protetta sta facendo sopralluoghi per la conta dei danni e per ripristinare la viabilità su sentieri e piste forestali. La situazione che sta emergendo è più grave di quanto ci si immaginava inizialmente.

A causare la distruzione di interi boschi il fenomeno che i meteorologi definiscono “downslope", tradotto: venti discendenti dai pendii che colpiscono a strisciate, determinate dalla morfologia della montagna.
Il vento ha causato danni consistenti soprattutto a monte di San Bartolomeo e ha colpito pesantemente nei valloni di Rumiano e del Cavallo e a Certosa di Pesio.

Il Parco del Marguareis, martedì 6 scorso, ha pubblicato un primo avviso d’asta per la rimozione e il recupero dei tronchi lungo la pista forestale del Gias del Baus d’Lula (Vallone del Cavallo) e la strada del Pian delle Gorre.


Pubblicata il 07/11/2018