Collaborazione trasfrontaliera sulla neve

Guardiaparco di Mercantour e Marittime alla stazione meteo del Pancani

Il personale dei due parchi al Pancani.

Guardiaparco del Settore Roya del Parc national du Mercantour e delle Aree Protette Alpi Marittime nei giorni scorsi hanno svolto una giornata di formazione e condivisione di esperienza sulla raccolta dati nivologici.
Gli operatori dei due parchi si sono incontrati alla stazione Arpa, in località Pancani, che si trova in prossimità del Sito di interesse Comunitario (Sic-ZCS) del “Col di Tenda" e delle piste della Riserva Bianca (Limone Piemonte).
Gli operatori degli enti hanno eseguito prelievi, misurazioni di campioni di neve, prove penetrometriche e stratigrafiche del manto nevoso. I dati raccolti vengono inviati ad Arpa Piemonte e concorrono all’elaborazione del bollettino regionale delle valanghe.

La giornata è una delle tante occasioni in cui Marittime e Mercantour, dal 1987, anno di gemellaggio, collaborano per portare avanti le finalità delle aree protette.

Per creare un legame ancora più forte, i due Parchi, nel 2013, hanno creato il GECT (Gruppo europeo di cooperazione territoriale) Parco europeo Alpi Marittime Mercantour: struttura giuridica transfrontaliera prevista da un regolamento europeo.
Il GECT è uno strumento che l’Europa ha concepito per favorire la gestione dei fondi strutturali, per attuare una collaborazione strategica e per fornire servizi comuni.


Pubblicata il 31/01/2019