Lavori e visite nella Riserva Sorgenti del Belbo

Affidata la gestione del punto informativo

La visita degli studenti al punto informativo di Montezemolo.

C’è “fermento” presso il fabbricato di proprietà delle Aree Protette Alpi Marittime a Montezemolo, comune della Riserva naturale Sorgenti del Belbo.

La ditta Alchimiele, che ha preso in gestione l’edificio e l’area pertinenziale, ha avviato i lavori di manutenzione, di allestimento e sta sistemando il percorso botanico con piante aromatiche, alberi e arbusti. La struttura ospiterà uno shoow-room per la vendita di miele, altri prodotti locali e un punto informativo delle Aree Protette Alpi Marittime. Nonostante i lavori siano ancora in corso e l’apertura dei locali al pubblico sia programmata soltanto tra qualche settimana è già un riferimento territoriale.

Lo scorso 3 aprile, infatti, oltre 40 studenti del corso di Analisi geografica del paesaggio dell’Università di Genova hanno fatto tappa a Montezemolo e sono stati accolti, presso la struttura, dal nuovo gestore. Ai giovani e primi visitatori del neo punto informativo sono state presentate le caratteristiche e le peculiarità della Riserva naturale Sorgenti del Belbo e fatto visitare la mostra sull’apicoltura e il percorso botanico.
Quella che si è svolta è stata una prima iniziativa di promozione e valorizzazione del territorio della Riserva naturale cui ne seguiranno molte altre a partire dall’estate.


Pubblicata il 04/04/2019