Botanici in visita ai giardini delle Marittime

Progetto Alcotra Giardini delle Alpi

Stazione botanica Clarence Bicknell, in Valle Pesio.

Una decina di esperti botanici provenienti dalla Francia e dalla Valle d’Aosta, dal 1° al 4 luglio, visiteranno il giardini Valderia, a Terme di Valdieri, Fitoalimurgico, a Chiusa di Pesio, e le stazioni botaniche del Marguareis nelle vicinanze del rifugio Garelli in alta Valle Pesio.
I partecipanti sono dipendenti e collaboratori dei partner del progetto Alcotra Jardinalp – Giardini delle Alpi del programma di cooperazione territoriale Europea Interreg V A Italia Francia 2014-2020 che tra le sue azioni prevede anche iniziative di formazione come quella che si svolgerà a inizio luglio. A questa parteciperà, oltre a personale delle Aree Protette Alpi Marittime, quello del Conservatoire botanique national alpin di Gap (Hautes-Alpes), il Giardino botanico Alpino Paradisia (Parco Nazionale del Gran Paradiso) e il Giardino botanico Alpino Saussurea (Fondazione Saussurea ONLUS).

Saranno quattro giorni di scambi di esperienze e di conoscenze per sviluppare e consolidare una rete tra gli otto più importanti giardini botanici alpini delle Alpi occidentali, al fine di valorizzare l'enorme importanza delle specie vegetali e degli habitat naturali delle Alpi, aumentando la consapevolezza dei visitatori e favorendo il turismo scientifico e didattico.

Per informazioni sul Progetto: Giardini delle Alpi - Jardin des Alpes


Pubblicata il 26/06/2019