In autunno cambieranno i presidenti delle Aree protette

La Regione ha pubblicato il bando per la selezione dei candidati

La Regione ha pubblicato sul Bollettino ufficiale (n. 31 del 1° agosto) il bando per il rinnovo dei presidenti nei nove Enti strumentali di gestione delle aree protette piemontesi. Il loro mandato coincide con quello dell’amministrazione regionale e spetterà al neo presidente Alberto Cirio, d'intesa con le Comunità delle aree protette, la nomina dei nuovi presidenti che governeranno per i prossimi cinque anni gli enti parco.

La selezione avverrà tra i candidati che invieranno, entro mercoledì 11 settembre, alla Direzione regionale Ambiente, Governo e Tutela del Territorio la propria candidatura.
La scelta dei presidenti degli Enti parco sarà effettuata tra candidati in possesso di comprovata competenza e rappresentatività territoriale, con decreto del Presidente della Giunta regionale, d'intesa con la Comunità delle aree protette. Quella dell’Ente di gestione delle Aree protette Alpi Marittime è composta da: presidente della Provincia di Cuneo; dai presidenti di otto Unioni montane (Alpi del mare, Alpi Marittime, Valle Stura, Alta Val Tanaro, Valle Maira, Mondolè, Mongia-Cevetta, Langa Cebana e Alta Val Bormida, Alta Langa); da diciassette sindaci dei comuni del territorio protetto (Aisone, Benevagienna, Briga Alta, Camerana, Chiusa di Pesio, Entracque, Frabosa soprana, Mondovì, Montezemolo, Morozzo, Ormea, Roaschia, Rocca de Baldi, Saliceto, Valdieri, Villar San Costanzo, Vernante).

Nelle prossime settimane inizierà anche la procedura per la nomina del Consiglio del Parco formato da sei consiglieri.
Il Consiglio è nominato con Decreto del Presidente della Giunta regionale su designazione della Comunità delle aree protette, con voto limitato e in modo che sia garantita la rappresentanza delle associazioni ambientaliste e delle associazioni agricole nazionali più rappresentative.
Ai fini delle designazioni dei consiglieri, i comuni di Entracque e Valdieri, il cui territorio rappresenta più del 25 per cento della superficie complessiva delle aree protette in gestione all'Ente, hanno diritto alla nomina di un componente del consiglio ciascuno.

  • Per scaricare l’avviso e i moduli di candidatura: clicca qui!

Pubblicata il 08/08/2019