Alpimed Mobil sulla linea Ventimiglia-Cuneo

Progettazione europea

Un tratto della Cuneo-Ventimiglia | G. Bernardi.

Nell’ambito del Piano Integrato Territoriale ALPIMED finanziato con i fondi del programma di cooperazione transfrontaliera Italia Francia Alcotra 2014-2020, domenica 6 ottobre sarà presentato il progetto ALPIMED MOBIL.
Il lancio del progetto di cui è partner il GECT Parco europeo Alpi Marittime Mercantour si svolgerà sul treno storico Ventimiglia-Cuneo in occasione del 40°della riapertura della linea ferroviaria.

Il convoglio partirà alle ore 8.20 dalla stazione di Ventimiglia e servirà le fermate di Olivetta San Michele (a.8:37, p.8:57), Breil sur Roya (a.9:14, p.9:24), Limone Piemonte (a.11:00, p.11:20) con arrivo a Cuneo alle ore 11:48.
In ciascuna stazione vi saranno i saluti istituzionali dei politici e delle amministrazioni dei partner del Piano Integrato Territoriale ALPIMED.

Il treno ripartirà da Cuneo alle ore 16:13 e servirà le fermate di Limone Piemonte (a. 17:15, p. 17:25), Breil sur Roya (a. 18:49, p. 19:09), Olivetta San Michele (a. 19:25, p. 19:28) e rientrerà a Ventimiglia alle ore 19.45.
Sarà valorizzata la tratta ferroviaria Nizza-Ventimiglia-Cuneo in occasione del 40°anno dalla riapertura della linea.
A bordo del treno una guida bilingue racconterà la storia della linea ferroviaria e figuranti in costumi d’epoca intratterranno i passeggeri durante il viaggio.
All’arrivo a Cuneo è previsto un momento di saluti istituzionali e di scambio italo-francese con l’allestimento di un light lunch all’interno della Sala Reale della stazione.
Alle ore 15.00 presso Piazzale della libertà- Movicentro si terrà il concerto di musiche occitane.


Pubblicata il 02/10/2019