Cambiamenti climatici: parola ai ricercatori

Tempi di Covid-19: un’occasione per prenderci cura della Terra

Ma la scienza cosa dice?
In questo video i ricercatori coinvolti nel Progetto Interreg Alcotra "CClimaTT - Cambiamenti Climatici nel Territorio Transfrontaliero" raccontano di alcuni studi su specie tipicamente alpine, come pernice bianca e lepre variabile, ortotteri, lepidotteri, api e aracnidi che evidenziano come i cambiamenti climatici stiano modificando gli ecosistemi.
I protagonisti di questo video sono: Jérôme Mansons (Parc national du Mercantour), Ayoan Braud (entomologo dello Studio Entomia), Michele Zaccagno (Università degli Studi di Torino, dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi), Paola Ferrazzi (docente di Entomologia Agraria e Apicoltura all’Univesità di Torino), Marco Isaia (docente presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi dell’Università di Torino) e Ludovic Imberdis (Parc national des Ecrins).



CClimaTT è un progetto europeo finanziato nell’ambito del programma INTERREG V-A 2014/2020 ALCOTRA che si occupa di approfondire le tematiche legate al cambiamento climatico nell’area transfrontaliera che comprende i Parchi nazionali Mercantour ed Ecrins in Francia e, per l’Italia, dell’Ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime, del Parco fluviale Gesso e Stura e l’area delle Colline del Barolo ricadente nel Sito UNESCO Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e di Monferrato.


Pubblicata il 24/04/2020
Condividi su