Lavorare nel Parco

Io cerco! Tu cerchi?

Lavorare nel Parco

In vista della nuova stagione turistica riparte l'iniziativa dell'Ente per facilitare l'incontro di domanda e offerta di lavoro nelle Aree Protette delle Alpi Marittime. In aggiornamento continuo!

Vuoi lavorare nel Parco? Con Io cerco, tu cerchi, la bacheca digitale pubblicata sul sito istituzionale delle Aree Protette Alpi Marittime, trovi gli annunci di ricerca personale degli operatori locali.

L’iniziativa avviata in via sperimentale nel 2023 viene riproposta anche quest'anno per supportare gestori di rifugio, cooperative di servizi turistici, alberghi, ristoranti… nella difficoltà di trovare dipendenti stagionali. Nello stesso tempo Io cerco, tu cerchi riunendo in un unico "luogo" buona parte dell'offerta lavorativa nelle Alpi Marittime favorisce la ricerca di impiego per quanti desiderano lavorare nel territorio protetto.

L'Ente di gestione delle Aree protette Alpi Marittime – spiega il presidente Piermario Giordano - anche su richiesta degli operatori, mette a disposizione questo sistema che in passato si è rivelato efficace per reclutare il personale. “Io cerco, tu cerchi” si colloca nello spirito di collaborazione dell’Ente con gli imprenditori con i quali da sempre si lavora per fare delle Marittime una meta di turismo sostenibile e di qualità”.

Agli operatori turistici delle Aree Protette Alpi Marittime viene data la possibilità di inserire direttamente e autonomamente sul sito istituzionale dell’Ente le posizioni lavorative cercate ampliando la platea degli interessati a lavorare in un territorio speciale qual è quello dei Parchi e delle Riserve naturali.


Gli operatori per informazioni e/o ricevere il link per caricare le proprie offerte di lavoro (solo comuni APAM) possono scrivere a: info@areeprotettealpimarittime.it


Consulta le posizioni aperte nella tabella sottostante; potrai sottoporre la tua candidatura direttamente all’impresa offerente, attraverso i recapiti indicati nell’annuncio.
Se hai problemi a visualizzare la tabella, clicca qui!

Ultimo aggiornamento: 14/03/2024

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato sugli eventi e le storie delle aree protette