Paesaggio e biodiversità

Escursione | Giornata Mondiale della Biodiversità

Prati fioriti a Entracque e sullo sfondo il Prato Corno e la Punta di Giaime | Archivio APAM, A. Rivelli

Sabato 22 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, le Aree Protette Alpi Marittime organizzano una traversata insolita e panoramica da Valdieri a Entracque: tra boschi ombrosi e versanti aperti al cospetto delle montagne più alte delle Alpi Marittime con Daniele Regine, Guida Parco, alla scoperta della biodiversità di paesaggi con diverse esposizioni.

ISCRIZIONI CHIUSE!
In salita si percorrerà la Comba dell’Infernetto, il selvaggio vallone di fronte a Valdieri, dapprima su sterrato, poi su sentiero, in un ambiente caratterizzato dal bosco di faggio.
Si giungerà, con un lungo mezzacosta a Punta di Giaime (1556 m), punto più elevato del percorso. Da qui la vista spazia sulle più importanti cime della Valle Gesso, ancora ricoperte di neve e sulla prativa conca di Entracque. Dalla cima uno stretto sentiero scende in traverso verso il Colle della Lausa. L’esposizione a sud del versante e la natura calcarea del terreno, unito alla pendenza, fanno si che il bosco lasci spazio a una vegetazione erbacea e arbustiva, ricca anche di essenze aromatiche.

Al colle, immerso in un rimboschimento ad abete e larice, un sentiero con numerosi tornanti regolari ci porterà direttamente a Entracque. Da qui rientreremo a piedi a Valdieri, concatenando alcuni dei numerosi sentieri della piana che separa i due paesi della Valle Gesso.
Lungo quest’ultimo percorso sarà possibile fare tappa al Caseificio Valle Gesso, in frazione Tetti Rim, per fare scorta dei gustosi prodotti caseari della valle.


Info pratiche

  • Data attività: sabato 22 maggio.
  • Costo attività: gratuita, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità.
  • Prenotazioni: a causa del numero limitato di posti (20 partecipanti al massimo) è obbligatorio prenotarsi, entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell'escursione cliccando qui.
    È anche possibile registrare la partecipazione telefonando allo 0171 976873, oppure inviando una mail a erika.chiecchio@areeprotettealpimarittime.it.
  • Grado di difficoltà: per escursionisti.
  • Dislivello: +750 m.
  • Orario e luogo di ritrovo: ore 9, Valdieri (presso il parcheggio prima del ponte sul Gesso, seguire l’indicazione “Trote di sorgente”).
  • Materiale necessario: scarponi da montagna, con calze adatte, giacca a vento, pile, micropile, possibilità di indossare pantaloncini corti (ideali quelli staccabili che all'occorrenza possono diventare pantaloni) maglia leggera, berretto per il sole, occhiali da sole, crema solare, borraccia per l'acqua, qualche spezzafame energetico tipo frutta secca o cioccolata, ecc.
    È sempre consigliabile avere con se un cambio leggero in caso di pioggia (anche uno da lasciare in auto).

Vuoi ricevere news ogni giovedì?

Clicca qui e iscriviti gratuitamente a Messaggi dalle Marittime: ogni giovedì pomeriggio riceverai news, appuntamenti e approfondimenti dalle Aree Protette Alpi Marittime, direttamente nella tua casella di posta elettronica.


Pubblicata il 13/05/2021
Condividi su