La marmotta

#incontriravvicinatissimi

Classe: Mammiferi
Ordine: Roditori
Specie: Marmota marmota
Nome comune: Marmotta delle Alpi

Questo simpatico roditore è ben conosciuto e annoverato nella tradizionale fauna di montagna. Presenta una pelliccia molto folta che sfuma tra il grigio ed il brunastro, con variazioni individuali.
È un animale sociale, che vive in colonie a carattere familiare.

La conformazione di piccole dimensioni, fino ad un massimo di 5-6 kg di peso, con zampe corte e robuste la rende idonea a costruire reti di gallerie scavate freneticamente nel terreno. Queste possono avere usi diversi: alcune corte e a fondo cieco vengono utilizzate per sfuggire ai predatori, come aquile e volpi; altre, più articolate e dalle molteplici concamerazioni, sono finalizzate al parto dei cuccioli come pure a trascorrervi lunghi sonni durante la fase del letargo invernale.

È un animale diurno che nelle lunghe giornate estive si dedica alla nutrizione, ai rapporti sociali, alla pulizia della pelliccia… Una forma di protezione collettiva è costituita dalla “sentinella”: alcuni individui, in posizione ottimale, osservano attentamente il territorio circostante. All’arrivo di potenziali predatori, la sentinella lancia “fischi” di allarme per avvisare l’intera colonia.
Si ciba prevalentemente di erbe, radici e granaglie che consuma abbondantemente durante tutta l’estate. Il grasso accumulato sarà fondamentale per superare al meglio la stagione invernale durante la fase letargica. L’accoppiamento avviene generalmente in primavera e i cuccioli escono dalla tana verso i primi di luglio.

Distribuzione e habitat

L’areale di distribuzione copre l’intero arco alpino, ma popolazioni cospicue sono presenti anche su Appennini, Pirenei, Massiccio Centrale.
La specie colonizza fasce altitudinali diverse, con un range complessivo che va dai 1300 m a oltre 2500 m di quota. Vengono privilegiate praterie ben soleggiate, dove le forme arboree si diradano o scompaiono del tutto e dove abbondano erbe variegate e succulente.

Quanto è bello rosicchiar

Come per altri roditori, anche nella marmotta i denti incisivi si accrescono per tutta la vita. Vanno pertanto consumati giornalmente rosicchiando cibo o materiali consistenti.

Testo a cura di Marco Dogliotti.