Storie di uomini e orsi

Archeologia da vivere

Un momento dell'attività "Storie di uomini e orsi" svolta presso le Grotte del Bandito.

Le Grotte del Bandito di Roaschia sono note nella letteratura scientifica come uno dei più importanti siti con orso delle caverne (Ursus speleaus) del Piemonte.
Il sito presenta un interesse archeologico per il rinvenimento all’interno delle Grotte e nei riporti di terra immediatamente all’esterno dell’atrio di frammenti di ceramica. Ritrovamenti che attestano la frequentazione antropica occasionale delle cavità per il lungo periodo che va dall’XI secolo a.C. al IV secolo a.C.
La scoperta all’interno della grotta di un coltellino in bronzo a lama serpeggiante, originariamente offerta votiva o parte del corredo di una tomba sconvolta, testimonia un uso della cavità anche come luogo di culto.

L’escursione e la visita delle Grotte del Bandito permetterà di immergersi in un mondo nuovo ma antico e rivivere la quotidianità uomini e animali all’interno di questo piccolo scrigno nella roccia.
Le attività sono gratuite ma è indispensabile la prenotazione entro il giorno precedente perché i posti sono limitati e gestiti in modo da prevenire la diffusione del corona virus.
Sarà d'obbligo indossare la mascherina ed essere dotati di un caschetto (anche da bici) per l'ingresso nelle grotte. Utile e consigliata una torcia elettrica.


Info pratiche

  • Date attività: domenica 9 maggio, sabato 26 giugno e sabato 17 luglio.
  • Costo attività: gratuita.
  • Prenotazioni: il numero di posti disponibili è limitato nel rispetto delle norme anti covid-19.
    È obbligatorio registrare la partecipazione telefondando al 392 151 5228 entro il giorno precedente lo svolgimento dell'attività.
  • Grado di difficoltà: per tutti.
  • Orario: due appuntamenti, alle ore 10 e alle 15.
  • Ritrovo: Tetto Bandito, strada provinciale per Roaschia.
  • Note: durante l'attività sarà d'obbligo indossare la mascherina ed essere dotati di un caschetto (anche da bici) per l'ingresso nelle grotte. Utile e consigliata portare con sé una torcia elettrica.

Vuoi ricevere news ogni giovedì?

Clicca qui e iscriviti gratuitamente a Messaggi dalle Marittime: ogni giovedì pomeriggio riceverai news, appuntamenti e approfondimenti dalle Aree Protette Alpi Marittime, direttamente nella tua casella di posta elettronica.


Pubblicata il 27/04/2021
Condividi su