Storie di uomini e orsi

Archeologia da vivere

Un momento dell'attività "Storie di uomini e orsi" svolta presso le Grotte del Bandito.

Sabato 25 giugno le Aree Protette Alpi Marittime in collaborazione con archeologi propongono un percorso esperienziale fuori e dentro le Grotte del Bandito alla scoperta delle strategie di sussistenza di uomini e orsi nella Preistoria. Con la guida degli archeologi si scoprirà come l’evoluzione umana e animale sia avvenuta in stretta dipendenza dall’ambiente circostante e dalle sue continue mutazioni e trasformazioni.

Le Grotte del Bandito di Roaschia sono note nella letteratura scientifica come uno dei più importanti siti con orso delle caverne (Ursus speleaus) del Piemonte.
Il sito presenta un interesse archeologico per il rinvenimento all’interno delle Grotte e nei riporti di terra immediatamente all’esterno dell’atrio di frammenti di ceramica. Ritrovamenti che attestano la frequentazione antropica occasionale delle cavità per il lungo periodo che va dall’XI secolo a.C. al IV secolo a.C.
La scoperta all’interno della grotta di un coltellino in bronzo a lama serpeggiante, originariamente offerta votiva o parte del corredo di una tomba sconvolta, testimonia un uso della cavità anche come luogo di culto.

L’escursione e la visita delle Grotte del Bandito permetterà di immergersi in un mondo nuovo ma antico e rivivere la quotidianità uomini e animali all’interno di questo piccolo scrigno nella roccia.

Sarà d'obbligo indossare la mascherina ed essere dotati di un caschetto (anche da bici) per l'ingresso nelle grotte. Utile e consigliata una torcia elettrica.


Accompagnatori

Associazione archeologica Le Muse in collaborazione con Mediares.

Info e prenotazioni

A causa del numero limitato di posti è obbligatorio prenotarsi entro le ore 15 del giorno precedente lo svolgimento dell'attività al numero 392 1515 228.

Tariffe

Adulti, dai 18 anni in avanti: € 5.
Ragazzi, dai 6 ai 17 anni: € 3.
Bambini, fino a 6 anni: gratuito.
Forfait famiglia, (stesso nucleo famigliare fino a tre paganti): € 10.
Forfait famiglia, (stesso nucleo famigliare oltre tre paganti fino a max 5): € 12
Nota: per nucleo familiare si intendono genitori e figli o nonni e nipoti (no altri gradi di parentela). Per il forfait famiglia in caso di superamento dei 5 componenti si pagherà il corrispondente dovuto per le persone aggiuntive.

Info pratiche

Data attività: sabato 25 giugno.
Ritrovo: ore 10 o 15, Parcheggio Tetto Bandito (Roaschia).
Fine attività: ore 12.30 e 17.30, circa.
Grado di difficoltà: per tutti.
Materiale necessario: scarpe da trekking (comode e con suole adatte ai percorsi sterrati); abbigliamento comodo e adatto ad attività in natura; per l'ingresso in grotta sarà d'obbligo essere dotati di un caschetto (anche da bici). Utile e consigliata portare con sé una torcia elettrica.


Vuoi ricevere news ogni giovedì?

Clicca qui e iscriviti gratuitamente a Messaggi dalle Marittime: ogni giovedì pomeriggio riceverai news, appuntamenti e approfondimenti dalle Aree Protette Alpi Marittime, direttamente nella tua casella di posta elettronica.


Pubblicata il 07/06/2022
Condividi su