Entra in servizio Luca Gautero, nuovo direttore delle Aree Protette Alpi Marittime

Personale

Luca Gautero.

Mercoledì 1° settembre Luca Gautero ha preso ufficialmente servizio presso l’Ente di gestione Aree Protette delle Alpi Marittime in qualità di direttore, incarico che è stato formalizzato nella serata con la nomina da parte del Consiglio Direttivo dell’Ente.

Cinquantuno anni, una laurea a pieni voti in Ingegneria per l’ambiente e il territorio e un successivo dottorato di ricerca, Gautero si lascia alle spalle una lunga esperienza al Comune di Cuneo, dove venne assunto come funzionario nel 1999. Dirigente dal 2010, con incarichi legati agli ambiti dell’ambiente e della mobilità, si è occupato fin dalla nascita del Parco Fluviale Gesso e Stura. Di questa area protetta manterrà al momento la responsabilità: il Consiglio delle Alpi Marittime ha infatti approvato il comando che prevede, per un anno, il distacco, un giorno alla settimana, presso le sedi del Fluviale.

Per alcuni mesi Gautero potrà contare sul supporto di Giuseppe Canavese, ex direttore facente funzioni che il Consiglio ha nominato direttore vicario fino al momento del pensionamento, previsto per fine gennaio 2022. Negli ultimi anni i due hanno già lavorato assieme in numerosi progetti, per la maggior parte europei, in cui Aree Protette Alpi Marittime e Parco Fluviale Gesso Stura erano coinvolti in qualità di partner, sviluppando una sintonia che è la miglior premessa per un passaggio di consegne nel segno della continuità.

A sinistra Gautero, al centro il presidente Giordano e Canavese.

Indispensabile sarà soprattutto il trasferimento di conoscenze sulle modalità di funzionamento di una macchina amministrativa molto complessa, cui fanno capo non solo i due Parchi delle Alpi Marittime e del Marguareis, ma anche otto Riserve naturali e venti siti della Rete Natura 2000.

“Voglio ringraziare Giuseppe Canavese – dichiara Piermario Giordano, presidente dell’Ente – per quanto ha fatto per il Parco in 43 anni di servizio e sono sicuro che il nuovo direttore Luca Gautero otterrà a sua volta risultati importanti nell’opera di conservazione e di sviluppo sostenibile del nostro territorio.”


Pubblicata il 02/09/2021
Condividi su