"La montagna ed io" con l'A.I.B. di Chiusa di Pesio

Ragazzi e volontariato

Un mezzo dell'A.I.B. di Chiusa di Pesio al rif. Mondovì.

"La montagna e io" è l’evento programmato sabato 11 settembre dalla squadra A.I.B. di Chiusa di Pesio per i ragazzi di età intorno a 10-13 anni.
L’obiettivo è di far trascorrere ai giovani partecipanti un pomeriggio all’aria aperta, ricco di attività divertenti e didattiche, ispirate al lavoro sul campo dei volontari.
Le attività si svolgono presso l’area della Roccarina (vicino alla sede del Parco del Marguareis, via S. Anna 34) tra le 14.30 e le 19.30.

Ci proponiamo di compiere un viaggio in un mondo particolare e regalare nuove emozioni ai giovani partecipanti – spiegano i volontari - le stesse che hanno attratto noi e che viviamo quando affrontiamo un intervento, utile per la comunità e per l’ambiente. Il messaggio che vorremmo trasmettere è quello di imparare a salvaguardare la natura che ci circonda, non danneggiarla con piccole trascuratezze o cattive abitudini, che possono portare al divampare di un incendio che in un attimo cancella il patrimonio che ci è giunto dalle generazioni precedenti. Inoltre, vorremo che emergesse l’importanza del pronto intervento, ma anche e soprattutto dell’azione di prevenzione, e della capacità di fare rete con altri gruppi di volontari come il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese di Chiusa di Pesio, che ringraziamo per la collaborazione. Vogliamo investire sui giovani e sulla loro sensibilità verso la natura e la collettività”.

PROGRAMMA

Ore 14.30
Apertura campo, accoglienza ospiti e adempimento protocollo Covid-19.
Ore 15
Benvenuto, spiegazione di come si svolgerà il pomeriggio e gli obiettivi. Confronto didattico per conoscere più da vicino il mondo del volontariato A.I.B.; le modalità di intervento in caso di incendio boschivo e le preziose attività di prevenzione. Quindi, sarà la volta del Soccorso Alpino e Speleologico di Chiusa di Pesio, che spiegherà come operano i volontari, le loro competenze e fornirà alcuni consigli su come affrontare in sicurezza una gita in montagna e nel bosco.
Ore 17
Pausa e merenda offerta.
Ore 17:30
Suddivisione in gruppi per attività didattico-pratiche. Spiegazione in sicurezza delle varie attrezzature, in dotazione al Gruppo A.I.B e al Soccorso Alpino e Speleologico, e dell’utilizzo dell’acqua.
Ore 19
Scambio di impressioni e dubbi; consegna degli attestati di partecipazione; foto di gruppo.
Ore 19:30
Chiusura del campo e saluti, augurandoci di rivederci il prossimo anno.

INFORMAZIONI UTILI
Presentarsi al campo con uno zainetto provvisto di maglia o giubbotto per improvvisi cambi climatici. Si raccomanda, per un giorno, di lasciare il cellulare a casa, per chi ne fosse provvisto. Per i servizi igienici, per darsi una ripulita, l’area verde è stata concessa dall’ente Aree Protette Alpi Marittime.

COME PARTECIPARE
L’iscrizione ha un costo di 5 euro e comprende la merenda, l’attestato di frequenza, un omaggio a sorpresa.
Le iscrizioni vengono raccolte da due volontari: Gianfranco, nella Farmacia Levrone di piazza Vittorio Veneto, e da Alfredo (328 2272249), nella tabaccheria di piazza Cavour, entro e non oltre giovedì 9 settembre.


Pubblicata il 07/09/2021
Condividi su