Libri liberi a Espaci Occitan

Cultura

Torna anche nell’autunno 2021 Libres libres - Libri liberi, la rassegna di Espaci Occitan realizzata col sostegno della regione Piemonte e dedicata a pubblicazioni in lingua occitana o legate al mondo della cultura alpina.

La rassegna apre giovedì 4 novembre con la presentazione de Il risveglio dell’orso occitano. Miti e riti del selvatico alpino.
Il volume, edito da Omega, è stato prodotto da Espaci Occitan col contributo della Regione Piemonte, e curato da Piercarlo Grimaldi e Fulvio Romano con la redazione di Rosella Pellerino.
Il saggio raccoglie contributi scientifici in italiano, occitano, francese e inglese da parte dei massimi studiosi di antropologia ed etnografia: protagonista è l'orso, animale totemico al centro degli antichi Carnevali occitani, dalle Alpi ai Pirenei.

Appuntamento alle ore 18 presso Espaci Occitan, Via Val Maira 19 a Dronero.
L'ingresso è gratuito. Per i maggiori di 12 anni è richiesto il Green Pass.
Prenotazione obbligatoria a segreteria@espaci-occitan.org
, tel. 0171 904075.

Conosci l'Orso di Segale?

Ogni anno, durante il periodo di carnevale, l’Orso di Segale torna a correre per le vie di Valdieri.
L'Orso spaventa i bambini, fugge dai domatori, importuna le donne, evita l’acquasanta dei frati esorcisti: il suo risveglio dal letargo comunica alle persone che la cattiva stagione sta per finire.
Poco alla volta il canto degli uccelli romperà il lungo e freddo silenzio invernale, i colori della terra si sostituiranno al bianco della neve, il giorno tornerà a prevalere sulla notte, la ragione a riaffermarsi sull’irrazionalità.
Qui puoi saperne di più.


Gli appuntamenti Libres libres di novembre


Pubblicata il 02/11/2021
Condividi su