Chiusa per tutti la strada di San Giacomo

Lavori post alluvione

Lo scarico degli elementi prefabbricati per gli attraversamenti dei rii che intersecano la SP 301 | M. Dotto.

La provinciale 301 per San Giacomo di Entracque è chiusa al transito veicolare comune e anche ai pedoni e ai mezzi di soccorso per l'esecuzione di opere di regimazione delle acque che intersecano la rotabile.

Sono in corso i lavori di ricostruzione degli attraversamenti dei rii laterali con elementi prefabbricati di grandi dimensioni e la sede viabile non sarà percorribile da parte di nessuno (mezzi di soccorso compresi). Le opere sono gestite dall’impresa esecutrice Somoter di Borgo San Dalmazzo.
Non esistono percorsi alternativi pertanto si invitano i cittadini a non salire verso San Giacomo.

La chiusura della strada è a tempo indeterminato.
Le manutenzioni straordinarie continuano su tutto l'asse viario: in località Piastra, lungo il torrente, al ponte Rovina e in altri punti. In questi giorni è stata finita una nuova protezione con scogliera della scarpata a monte di Tetti Tanasso (Brignera).

La strada provinciale di San Giacomo di Entracque è stata riaperta, in modalità provvisoria, a fine maggio scorso dopo i gravi danni della Tempesta Alex che hanno provocato dissesti e frane, distruzione di centinaia di metri di strada.

I lavori a cura della Provincia di Cuneo, ripresi già nell'autunno 2020 dopo l'alluvione, stanno procedendo nel migliore dei modi e con notevoli miglioramenti rispetto la viabilità esistente prima dell'evento alluvionale.


Pubblicata il 16/11/2021
Condividi su