Grazie ai cinque dipendenti dell'Ente neo pensionati

Hanno lavorato da 32 a 42 anni nel Parco

Lunedì 20 dicembre, nella sede dell’Ente di Valdieri, in occasione dell’ultimo consiglio dell’anno, si è svolta una cerimonia per festeggiare i cinque dipendenti delle Aree Protette Alpi Marittime che sono andati in pensione nel corso del 2021.

Il presidente Piermario Giordano con i colleghi amministratori dell’Ente, i direttori Luca Gautero e Giuseppe Canavese hanno consegnato ai pensionati una targa ricordo, a cura dell’artista chiusano Ezio Canavese. Il momento è stato sugellato dal saluto e dagli auguri dei sindaci dei paesi di residenza dei festeggiati: Guido Giordana (Valdieri), Claudio Baudino (Chiusa di Pesio) e Maurizio Paoletti (Boves). Era inoltre presente il past president dell’Ente Paolo Salsotto.

I colleghi delle Aree protette Alpi Marittime collocati a riposo sono: Roberto Biarese guardia parco dal 1979, anno di istituzione del Parco dell’Alta Valle Pesio; Gianni Oppi e Valter Roggero, entrambi funzionari di vigilanza, assunti nel 1982 dal Parco dell’Argentera; Augusto Rivelli, funzionario di vigilanza entrato all’Argentera con il concorso del 1986; Katia Musso, funzionaria del servizio didattica, in servizio al Parco Marguareis dal 1989.

“Il lavoro in un Parco è particolare e richiede competenze e capacità che tutti e cinque i dipendenti nel lungo periodo di vita passato all’Ente hanno dimostrato in modo esemplare – dice il presidente Piermario Giordano -, mettendosi al servizio del pubblico e a difesa della natura con intelligenza e passione. Per tutto quello che hanno fatto li ringrazio di cuore e mi auguro che possano ancora portare la loro esperienza alle attività dell’Ente attraverso la nostra associazione di volontariato Amico Parco”.


Pubblicata il 23/12/2021
Condividi su