L'armistizio italiano dell'8 settembre 43 al confine con la Francia

Convegno

Madonna di Finestre

L’armistizio italiano dell’8 settembre 1943 al confine con la Francia. Lo sbandamento della 4ª Armata e gli Ebrei da Saint Martin Vésubie è il tema del convegno in programma sabato 17 settembre, alle ore 15, all'Auditorium Bertello a Borgo San Dalmazzo.

Un appuntamento nell'ambito di Attraverso la Memoria iniziativa promossa dai Comuni di Borgo San Dalmazzo, Saint Martin Vésubie, Cuneo, Entracque, Valdieri, Boves, Barge, Valloriate, Saluzzo, Rittana, e dall'Istituto Storico e della Società Contemporanea della Provincia di Cuneo, ANPI, Aree Protette Alpi Marittime, ATL Azienda Turistica Locale del Cuneese.

Al convegno interverranno gli storici: Gianni Oliva, Michele Calandri, Marco Ruzzi, Jean Louis Panicacci, Adriana Muncinelli. Modera Paolo Allemano.



L'iniziativa “Attraverso la Memoria” celebra quest'anno il ventiquattresimo anniversario da quel settembre 1999 quando, per iniziativa dell'Associazione Giorgio Biandrata di Saluzzo e grazie alla determinazione di Gigi Ferraro, si concretizzò per la prima volta l'idea di recuperare questo significativo episodio storico non solo attraverso documentazioni scritte, ricerche storiche o momenti di incontro, ma in modo concreto e operativo, cioè ripercorrendo i sentieri montani percorsi da quel migliaio di persone in fuga alla ricerca di una via di salvezza. Non tutti però si salvarono, infatti il 12 settembre '43 la città di Cuneo venne occupata dai tedeschi e circa 350 ebrei vennero catturati ed internati nella ex Caserma di Borgo San Dalmazzo e deportati ad Auschwitz il 21 novembre di quell'anno.
Con questo progetto si è voluto riscoprire nella dimensione locale il significato della persecuzione nazifascista e anche i valori della speranza e della solidarietà che hanno trovato nelle popolazioni delle vallate cuneesi esemplari custodi.

Ai partecipanti sarà offerta la possibilità di visitare al mattino il Centro di Documentazione MEMO 4345 di Borgo San Dalmazzo, inaugurato nel settembre 2021. Sarà altresì rilasciato un Attestato di frequenza dall'Istituto Storico della Resistenza di Cuneo per chi fosse interessato.

Le prenotazioni vanno inviate a:
Ufficio turistico di Borgo San Dalmazzo al numero 0171-266080 (dal mercoledì al venerdì 8.30-12.30 14.30-17,00 sabato e domenica 9.30-12.30) o via mail all’indirizzo iatborgo@visitcuneese.it


Pubblicata il 13/09/2022
Condividi su