Aiuti per i piccoli negozi dei paesi

Botteghe dei servizi

Dalla Regione Piemonte un nuovo investimento per la montagna: stanziati tre milioni di euro per il mantenimento e lo sviluppo delle "Botteghe dei servizi", ovvero gli esercizi commerciali di prossimità per la vendita al dettaglio di beni alimentari e di prima necessità in cui si integrano attività di informazione per la cittadinanza. In sostanza, veri e propri "terminali" per la Pubblica amministrazione sul territorio e per migliorare la qualità di vita dei residenti.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione l'apposito bando (clicca qui per leggerlo): il contributo massimo previsto per ogni singola domanda è di 50.000 euro, di cui 30.000 per investimenti e 20.000 per spese di gestione. Le domande di contributo potranno essere presentate fino al 15 novembre 2022.

Il bando è rivolto a microimprese singole, iscritte al registro imprese della Camera di Commercio, e a cooperative di comunità, iscritte all'albo della Regione Piemonte, attive al momento della presentazione della domanda di sostegno.


Pubblicata il 03/10/2022
Condividi su