Nel paese incantato

Chiusa Pesio si prepara al Natale

Allestimento di "Nel paese incantato" in una delle passate edizioni.

Domenica 4 dicembre, a Chiusa di Pesio, torna Nel paese incantato, l’atteso evento nato dalla collaborazione tra Pro Loco Turismo in Valle Pesio, amministrazione comunale, associazioni e gruppi informali di cittadini. Dal mattino al tramonto, la magia del Natale trasformerà il caratteristico centro storico del capoluogo, Bandiera Arancione del Touring Club, in un paesaggio fiabesco, indimenticabile. I visitatori troveranno fantastiche iniziative ad accoglierli: mercatino, antichi mestieri, street food, giochi ecologici e fatti a mano, museo e negozi aperti, Ludobus di Proposta 80, laboratorio di decorazioni natalizie, carrozza trainata dai muli, Babbo Run, arte, artigianato e presepi alla finestra, l’imprendibile appuntamento che dal 2005 attira sempre più visitatori, anche da fuori Regione.

Il risultato sarà una Chiusa di Pesio più suggestiva che mai e a misura soprattutto dei più piccoli. I bambini potranno consegnare la letterina (ricordati di scrivere il tuo indirizzo e Babbo ti risponderà!) direttamente a Casa di Babbo Natale, in via Recinto, e incontrarlo in paese insieme alla Regina delle Nevi.

A impreziosire ulteriormente la giornata, ci penseranno la musica tradizionale con gli Ciansunier, Mauro Fissore e Claudio Boglio e le danze occitane al ritmo di QuBa Libre, senza dimenticare gli zampognari. Per i più golosi, non mancheranno momenti di convivialità a base di leccornie a cura delle varie associazioni che collaborano all’evento: frittelle di mele, caldarroste, vin brulé, cioccolata calda, tè e tisane invaderanno di invitanti profumi il centro cittadino. All’ora di pranzo, immancabile l’appuntamento con i piatti preparati dalla Pro Loco: trippe, formaggi della Valle Pesio e patate bollite con cotechino e maionese all’aglio.

Dopo un crescendo di musiche ed eventi, il vero momento clou de “Nel paese incantato” arriverà all’imbrunire, con l’accensione in piazza Cavour del maestoso albero fatto a mano sulle note del concerto della Banda Musicale Guido Vallauri, frutto di un anno di lavoro da parte delle sapienti mani del gruppo “Filo che passione” e numerose volontarie: 392 quadretti realizzati a maglia, 4 metri di altezza e quasi 3 di altezza, poggiati su una struttura realizzata e donata da una ditta di Chiusa di Pesio. Una meraviglia per gli occhi di grandi e piccini che lascerà a bocca aperta il pubblico e accenderà ufficialmente il Natale chiusano.

Per partecipare come espositore/venditore al mercatino, c'è tempo fino a giovedì 1° dicembre e la modulistica è presente sul sito del Comune di Chiusa di Pesio o recandosi direttamente all'ufficio turistico di piazza Cavour.


Pubblicata il 22/11/2022
Condividi su