Cittadinanza attiva

Selvatici e coesistenza. Cosa ne pensi?

Cittadinanza attiva

Un questionario online per studiare le opinioni di residenti e visitatori dei Parchi e delle Riserve sul tema della coesistenza tra esseri umani e fauna selvatica.

nella foto: Lupo nel recinto faunistico del Centro Uomini e Lupi a Entracque | A. Rivelli.
Lupo nel recinto faunistico del Centro Uomini e Lupi a Entracque | A. Rivelli.

Un questionario per raccogliere opinioni sugli animali selvatici, sulle aree protette e sulle forme di coesistenza tra fauna selvatica e essere umano.

L'iniziativa fa parte del progetto Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) "WilDebate: coesistenze, frizioni bio-culturali e pastoralismo nelle aree protette" finanziato nel 2022 dal Ministero dell'Università e della Ricerca.
Scopo del PRIN è di indagare le forme di coesistenza e le frizioni che si instaurano tra fauna selvatica, animali domestici ed esseri umani.

Parallelamente alle Unità dell’Università del Molise e dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, l’Unità di lavoro dell'Università di Torino svolge la ricerca in quattro Aree Protette della Regione Piemonte: Alpi Marittime, Alpi Cozie, Valle Sesia e Ossola.

Si tratta di uno studio importante che prevede la compilazione di questionario (clicca qui per compilarlo) e la realizzazione di interviste a diverse categorie di persone al fine di mappare le differenti percezioni e posizioni nei confronti di animali selvatici, animali domestici e aree protette di chi queste zone le abita, vi lavora o vi si reca in visita.

Le Aree Protette Alpi Marittime invitano i residenti dei comuni e i frequentatori dei Parchi e delle Riserve a partecipare alla ricerca che aiuterà a comprendere e gestire il tema della coesistenza.

Clicca qui per accedere al questionario online!


Vuoi ricevere news ogni giovedì?

Clicca qui e iscriviti gratuitamente a Messaggi dalle Marittime: ogni giovedì pomeriggio riceverai news, appuntamenti e approfondimenti dalle Aree Protette Alpi Marittime, direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Ultimo aggiornamento: 23/05/2024

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato sugli eventi e le storie delle aree protette