Un bando per sostenere gli operatori turistici del territorio del PITER ALPIMED INNOV

PITER ALPIMED INNOV

Il GECT | Parco europeo Alpi Marittime-Mercantour intende agevolare direttamente gli operatori in sofferenza per la pandemia in atto e colpiti duramente dalla tempesta Alex (ottobre 2020) attraverso un bando a sostegno iniziative a favore dell’attività turistica transfrontaliera.

Il 2020 è stato un anno molto difficile per il turismo a livello globale. A livello locale si è registrata l'assenza totale dei turisti stranieri a favore di un aumento dei numeri dei turisti di prossimità che però hanno spesso scelto una permanenza ridotta sul nostro territorio. Il numero dei pernottamenti è decisamente calato in tutte le strutture dell'area in quanto i turisti di prossimità hanno scelto la visita in giornata o hanno soggiornato in seconde case. Inoltre, il 2 e 3 ottobre 2020 una vasta area di confine tra Italia e Francia è stata duramente colpita dalla tempesta Alex che ha fatto registrare ingenti danni a strutture, infrastrutture e rete sentieristica.

Il bando prevede il finanziamento di azioni di accompagnamento verso un turismo sostenibile per creare nuove forme di fruizione meno impattanti per l’ambiente, più rispondenti alle attese dei visitatori e in coerenza con le politiche messe in atto nel Parco europeo.
L'avviso promuove il coinvolgimento diretto degli operatori turistici locali valorizzando le energie e le idee diffuse nel territorio per costruire insieme un futuro resiliente e deciso a ripartire, dopo la pandemia e la tempesta Alex, in un'ottica di un turismo volto alla sostenibilità e rispettoso delle aree protette.
La finalità trasversale del progetto è quella di favorire la creatività e l’innovazione nonché il potenziamento e/o la creazione di reti locali o transfrontaliere di relazioni attive sul fronte del turismo sostenibile.

L’area di riferimento del bando coincide con il territorio del Piter ALPIMED. Per quanto riguarda i comuni dell’Ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime possono accedere al bando gli operatori turistici dei comuni di: Entracque, Valdieri, Vernante, Roaschia, Briga Alta, Chiusa di Pesio, Limone Piemonte, Vernante, Mondovì, Morozzo, Rocca de’ Baldi, Frabosa Soprana e Roccaforte Mondovì, mentre per quanto riguarda i comuni del Parc national del Mercantour, possono accedere al bando gli operatori dei comuni di Entraunes, Beuil, Châteauneuf-d'Entraunes, Valdeblore, Saint-Sauveur-sur-Tinée, Saorge, Roure, Rimplas, Saint-Martin-Vésubie, Péone, Guillaumes, La-Bollène-Vésubie, Moulinet, Belvédère, Roubion, Breil-sur-Roya, Sospel, Tende. Ma anche Fontan, Isola, Saint Etienne de Tinée, Saint Dalmas Le Selvage.

Chi intende partecipare dovrà presentare progetti e iniziative sia “materiali” che “immateriali” in grado di contribuire al raggiungimento degli obiettivi del bando, vale a dire progetti relativi a infrastrutture ed attrezzature danneggiate dalla tempesta Alex con acquisto e recupero di materiale danneggiato a seguito dell’evento, con l’obbligo, per il progetto di avere un forte carattere di sostenibilità o progetti di turismo sostenibile che sappiano adattarsi alle esigenze imposte dalle restrizioni COVID nonché progetti di adattamento del turismo alle nuove tendenze che si sono rafforzate con la pandemia e post tempesta Alex. Le iniziative proposte devono avere comunque carattere pubblico e prevedere adeguati strumenti e forme di promozione dell’iniziativa per garantire la più ampia diffusione dell’informazione sul progetto.

Il bando prevede uno stanziamento complessivo di € 115.000,00 lordi: i progetti devono prevedere un cofinanziamento pari al 10 % (spese a carico del proponente) e possono raggiungere una richiesta massima di 5.000,00 euro lordi per il singolo operatore, di 15.000,00 € lordi per progetti proposti da due o più operatori.
Il Parco europeo si riserva la possibilità di premiare i progetti fatti in rete con un forte impatto partenariale fino a un massimo di 25.000,00 € lordi.

Il progetto deve essere presentato entro e non oltre le ore 12 di venerdì 11 giugno 2021 tramite la compilazione della modulistica allegata e trasmessa via posta elettronica (limite massimo 50 MB) all’indirizzo info-gect@marittimemercantour.eu.


Scarica il bando e gli allegati


Contatti e riferimenti

Per ogni chiarimento e per informazioni aggiuntive è possibile contattare:


Pubblicata il 18/05/2021
Condividi su